sabato 13 ottobre 2018

Coppetta anticellulite ?!

Buongiorno a tutti! ☀️



Eccomi tornata  dopo un lungo periodo di pausa che mi ha permesso di concentrarmi totalmente sulla tesi e soprattutto sulla laurea in Scienze della formazione, che ho conseguito a settembre! 😉




Coppette Edealing, Amazon (11 € entrambe)
Oggi vi parlo dell'inestetismo più odiato da noi donne: la cellulite. In questi mesi infatti ho provato su di me le coppette anticellulite per un periodo prolungato, così da non scrivere un'opinione affrettata e senza risultati concreti.


Come anticipato a maggio, dopo aver visto pubblicità su pubblicità delle coppette anticellulite (Slimcup in particolare) e video di varie Blogger e Youtuber che ne lodavano le qualità e i benefici, mi decisi, in accordo con un'amica, a comprarle anch'io!


Partiamo cercando di capire perché questo strumento dovrebbe essere più valido dei tanti cosmetici che promettono miracoli (creme, oli, scrub, fanghi, che ho sempre usato).


COS'E' LA CELLULITE


Al contrario dell'opinione comune, la cellulite è una malattia (panniculopatia edemato-fibro-sclerotica) costituita da un processo infiammatorio della cute e sottocute che degenera tessuto connettivo e adiposo. Ciò causa un'alterazione della microcircolazione. Le creme, gli oli e gli scrub sono solo rimedi superficiali, che agiscono da contenimento e non sulla causa, che si colloca in profondità. Inoltre, un altro luogo comune è che l'attività fisica faccia sparire la cellulite, mentre invece essa agisce sui muscoli, tonificandoli e dando un effetto di pelle più compatta, ma la cellulite resta.




   
Dal sito Slimcup
CHE COS'E' LA COPPETTAZIONE

Le coppette di cui parliamo sono usate per fare quello che viene definito cupping massage / coppettazione: una tecnica antica impiegata fin dai tempi degli egizi, che oggi definiamo massaggio connettivale linfodrenante.
Esso è ormai da anni molto comune nei centri estetici, ma in questi ultimi anni è diventato anche alla portata di tutte le tasche grazie alle coppette in silicone.
➤ Sostanzialmente il massaggio si fa con una pressione della coppetta, che va poi applicata sulla pelle, essa crea un effetto d'aspirazione / effetto sottovuoto che va a drenare i liquidi che ristagnano.
Di conseguenza questo massaggio riattiva il circolo linfatico che causa la cellulite.

Solitamente il massaggio viene fatto con strumenti di vetro o ceramica, ma l'effetto è lo stesso anche con quelle casalinghe in silicone.
La marca più popolare e conosciuta è certamente Slimcup, ma io ho deciso di non prendere un prodotto di "marca" perché ciò che fa davvero la differenza è la tecnica della coppettazione, non tanto il prodotto in sé. Infatti le coppette sono tutte uguali, o quasi, l'importante è che svolgano il loro lavoro! Ovviamente era anche più economico prenderne due a 11 €, così da diminuire costi e tempi del massaggio.




🚿 COME SI USANO LE COPPETTE


Dal sito Dimagrire 2.0
Come vi ho anticipato basta premere con le dita sulla coppetta e posizionarla sulle zone che desideriamo migliorare facendo dei movimenti preferibilmente dal basso verso l'alto in verticale, movimenti rotatori e anche in orizzontale o a zig zag.

↣ Per poter iniziare a fare il massaggio - per poter far scorrere la coppetta sulla pelle -  è assolutamente necessario avere a casa:

- olio per il corpo (qualsiasi olio va bene, io uso olio di mandorle puro dei Provenzali) o una crema corpo ( va bene sia generica che specifica contro la cellulite, purché ne applichiate una quantità generosa) SE fate il massaggio A SECCO;

oppure

- bagnoschiuma (una buona quantità), SE decidete di massaggiarvi sotto la doccia .


➡️ Il mio consiglio è di fare questo trattamento almeno 3 volte alla settimana per 10 minuti se avete due coppette (se ne avete solo una 10 minuti per gamba), se avete tempo potete farlo anche più spesso.
Ricordate che la COSTANZA è la nostra più grande alleata!





LA MIA OPINIONE ✔️



All'inizio, quando scoprì per a prima volta questo metodo ne fui subito colpita, pensando che potesse essere la soluzione definitiva alla fastidiosa cellulite. In un secondo momento, però mi preoccupai molto di un possibile effetto dannoso delle coppette sui capillari delle gambe (non che abbia questo problema, ma vedendolo su altre persone, sia della mia famiglia, sia che scrivevano recensioni mi allarmai), perché non sapevo quanta pressione esercitasse esattamente la coppetta.

Infine, anche con la solidarietà della mia amica, mi decisi a comprarla a un prezzo modico su Amazon.

Almeno 3 volte a settimana massaggiavo cosce e glutei per 10 minuti o in doccia o fuori e devo dire che i primi due mesi l'effetto fu davvero notevole: la pelle era più liscia e pian piano le imperfezioni diminuivano. Con l'arrivo dell'estate ero davvero gratificata grazie ai risultati raggiunti, anche se, a causa dei vari spostamenti delle vacanze, diminuì la frequenza e il tempo delle "sedute fai da te".

Alla fine di questi mesi posso ritenermi soddisfatta: almeno un 30% della cellulite mi sembra sia diminuita, certo non posso dire che le coppette siano miracolose, perché qualche segno visibile rimane comunque.
Forse ciò può essere dato anche dal fatto che faccio molta fatica a bere tanto quotidianamente, invece tutti gli esperti indicano di abbinare i massaggi con una dieta sana (senza grassi saturi e poco sale) e con almeno 2 litri giornalieri d'acqua, oltre che con una buona attività fisica. 🚰🚴🍎


➡️ CONSIGLI :

📎 all'inizio vi consiglio di fare una pressione minore sulla coppetta, per evitare che venga aspirata troppo la pelle (ciò può causarvi dei piccoli lividi e vi può fare anche male, inoltre una forte aspirazione rende più difficoltoso il movimento della coppetta sulla pelle), che ancora non è abituata al massaggio. Una volta che vi siete abituate potete esercitare maggiore forza, MA senza esagerare!

📎 Il massaggio per me non è mai stato proprio piacevole, ma sento un piccolo formicolio e se premo troppo sento anche un po' male. Per cui, se ve lo chiedete è del tutto normale!

📎 La coppettazione può essere utile anche dopo l'attività fisica per smaltire meglio l'acido lattico !


❌ Se avete problemi di vene varicose e di capillari in vista vi sconsiglio di usare le coppette anticellulite, potrebbero darvi problemi indesiderati.
Anche per chi non ne soffre è bene essere a conoscenza che la coppettazione può indebolire i capillari, quindi attenzione a non abusare delle coppette anticellulite, per esempio esercitando troppa pressione.

📎 Se le coppette vi sembrano meno rigide di com'erano all'inizio per l'uso continuativo (magari anche per il caldo estivo) potete metterle nel congelatore 10 minuti prima di utilizzarle per fargli riacquistare la rigidità che vi serve per la coppettazione.

📎 Infine vi consiglio di prendere due coppette per diminuire i tempi, così da poter lavorare con entrambe le mani e di avere MOLTISSIMA COSTANZA se volete ottenere dei buoni risultati.



Spero di esservi stata utile, per qualsiasi domanda scrivete nei commenti o contattatemi!
alla prossima ;)

Ariadne


--> Anche voi le avete provare tutte? Cosa ne pensate? Commentate
--> Se vi è piaciuto l'articolo seguitemi sui Social :)























2 commenti:

  1. Molto utile la tua esperienza. Io ho davvero poca cellulite ma volevo prendere queste coppette per cercare di eliminarla però non so se avrò la costanza di farmi i massaggi 3 volte la settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di aver letto ! Beh se hai poca cellulite potresti utilizzarle con meno costanza, tipo un paio di volte a settimana, finché i risultati non ti soddisfano ;)

      Elimina

Grazie per aver lasciato un commento.
Appena sarà moderato sarà visibile.