Lettori fissi

🎬 Teatro da Bar ? 💬 🍹 🎦

Vi state chiedendo che strano accostamento sia quello tra bar e teatro?
Bene.
Immaginate una cena o un aperitivo in uno dei vostri locali preferiti,
siete con un amico o un'amica o con la vostra dolce metà mentre sorseggiate un amaro o un moscow mule🍸🍺,
davanti al vostro tavolo c'è uno strano personaggio che vi parla di Shakespeare 🎩.

Di cosa sto parlando?


Vi racconto di un progetto alquanto reale e direi splendido, che prende il nome di :

L'immagine può contenere: una o più persone, testo e spazio al chiuso
Ecco qua il link al loro sito


TURNE'E DA BAR prende vita da un'idea dell'attore Davide Lorenzo Palla, che, nel 2012, coinvolge diversi locali e bar di Milano e tiene per 10 giorni consecutivi spettacoli in luoghi insoliti, perché estranei dai circuiti tradizionalmente dedicati al teatro: come bar e locali. L'iniziativa ha un forte successo, anche grazie ai media che si interessano e ne parlano sui giornali locali.

“Noi crediamo che in questo periodo storico un rilancio culturale che possa ripartire dal basso sia di fondamentale importanza. Per questo abbiamo deciso di immaginare prima, e di realizzare poi, un teatro che ritrova le proprie radici e funzioni originarie in mezzo alla gente. Un teatro che si sposta al bar per riportare l’attenzione della comunità all’amore per l’arte e la cultura.”

In effetti, chi l'ha detto che il teatro debba essere fatto solo a teatro?



Un tempo il teatro non era formale quanto lo è oggi...🎪
Rispolveriamo qualche nozione di letteratura inglese del liceo ⏮ :

➽ nei suoi spettacoli l'attore ci racconta che, al tempo di Shakespeare, ovvero nel 1600 a Londra, il teatro si faceva nel Globe Theatre, una costruzione in legno circolare e semiaperto ("The wooden O").  Qui gli spettacoli si tenevano alla luce del giorno🌞, senza protezione dalle intemperie ☔, senza amplificazione 👂, con poca scenografia e con musica dal vivo 🎻.
L'atmosfera in questo teatro non era quella che tipicamente teniamo alla Scala, anzi, era a dir poco rumorosa: gli spettatori appartenevano a tutte le classi sociali, anche a quelle popolari, che partecipavano allo spettacolo dai posti in piedi. Essi potevano mangiare, parlare, partecipare e così via, mentre si teneva lo spettacolo.


💬  TURNE'E DA BAR vuole quindi ricreare questo clima originario, che rende un unicum il teatro shakespeariano così com'era. Si avvale infatti di una scenografia ridotta la minimo, di Tiziano Cannas Aghedu, un polistrumentista 🎷🎸🎻🎹  che suona dal vivo e crea in scena delle vere e proprie colonne sonore, e infine degli attori d'eccezione: Davide Lorenzo PallaIrene Timpanaro, la loro bravura arriva a livelli altissimi.


Io li conobbi la prima volta grazie a una mia cara amica che mi portò al teatro Carcano (con cui Tunée da Bar ha avviato nel 2016 una partnership a lungo termine per promuovere l'avvicinamento di un nuovo pubblico potenziale) a vedere "Il Mercante di Venezia👴.
Ne rimasi affascinata: in sole due persone, sul palco avevano preso vita almeno una decina di personaggi diversi e altrettante ambientazioni. Ma oltretutto la storia, seppur molto complicata, riusciva a coinvolgere lo spettatore attraverso narrazioni a tratti comiche, a tratti tragiche.

  La seconda volta trascinai il mio ragazzo all' "Osteria del treno" di Milano, che aveva organizzato con Turnée da Bar una serata con cena, spettacolo e party finale. Questa volta il dramma portato sulla scena era quello di "Antonio e Cleopatra"🐍.
Io sapevo che non sarei stata affatto delusa, e, vedendo lo spettacolo con un bel bicchiere di vino, ne rimase molto colpito e affascinato anche il mio ragazzo. L'atmosfera che si era creata grazie alla location e alla professionalità di questi artisti era davvero da brividi, con le note di drammaticità e di allegria tipiche di Turnée da bar!




💬  🎨  Il fatto di "fare cultura" nei locali di tutti i giorni è sicuramente una mossa azzeccata perché oggi vi è una forte disaffezione verso l'arte in tutte le sue forme, purtroppo. Ormai si pensa che andare a vedere uno spettacolo voglia dire spendere troppi soldi, tante volte inutilmente. Oppure si pensa che il teatro sia un qualcosa di vecchio, che appartiene al passato.
Pagina FB Touneé da Bar





Invece, dal mio punto di vista, ci siamo dimenticati la bellezza dell'arte, cosa essa ci può suscitare, cosa ci può insegnare di nuovo e come ci possa far ridere a crepapelle.
Il fare teatro dovrebbe essere una cosa per tutti, per svagare e divertire, ma anche per narrare cultura, far riflettere e far emozionare come si era dimenticato di fare.
Per cui apprezzo davvero tantissimo il lavoro degli artisti di Turnèe da Bar a tutto tondo, e li ringrazio per la loro geniale opera di diffusione di cultura. Continuate così!






Ragazzi non potrete che rimanere stupiti partecipando, questa è l'occasione perfetta per rivalutare il teatro!
Date un'occhiata ai tour di Tournée da Bar e andate ! 🎦 🏃









Concludo lasciandovi un indizio da svelare : "Rabarbaro". 




Ariadne





     --> Vi piace il teatro? Commentate!
--> Se vi è piaciuto l'articolo seguitemi sui Social :)

Commenti

  1. Mi sembra proprio una bella iniziativa. La gente ha bisogno di avvicinarsi al teatro, e questo mi sembra un modo di coinvolgere anche chi a teatro non metterebbe mai piede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!! Speriamo sia così! Grazie di essere passata

      Elimina
  2. Vorrei che ci fosse un'iniziativa del genere anche a Parma, non mi perderei neanche una serata!
    _______
    Yelyzaveta Semenova
    www.yelyzavetasemenova.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, grazie di essere passata! Ti lascio qui il link della loro pagina facebook, magari ti diranno se hanno in programma di passare anche da Parma o vicinanze! Lo spero!! https://www.facebook.com/tourneedabar/

      Elimina
  3. Li ho visti qualche mese fa anche io all'Osteria del Treno, interpretavano "Romeo e Giulietta".
    Bravissimi e molto coinvolgenti, anche il luogo scelto molto suggestivo.

    Brava che te ne sei occupata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romeo e Giulietta ancora mi manca, ma essendo uno dei miei preferiti non me lo farò sfuggire la prossima volta! Ti ringrazio per il bel complimento!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Un musical da brividi: "Romeo e Giulietta, Ama e Cambia il mondo"

I Cupcakes più buoni di Milano e dove trovarli 🍦

Linea Viso Bio Geomar ★★★★★